La Scuola Popolare di Scacchi tra Fase 1 e Fase 2

La Scuola Popolare di Scacchi tra Fase 1 e Fase 2

A cura di Paolo Pellegrini

La sede è chiusa per Covid, ma le occasioni di gioco abbondano. Se vuoi partecipare, scrivici a scuolapopolarediscacchi@gmail.com

Appena chiusa la sede a inizio marzo, abbiamo subito compreso che era necessario soddisfare la voglia di gioco dei soci della Scuola Popolare, notevolmente incrementata per via della quarantena.

Ci siamo così organizzati per offrire a tutti le maggiori e più diversificate occasioni di gioco possibile, organizzando tornei sulla piattaforma lichess in diversi orari. 

Per garantire un numero congruo di giocatori, coordinandoci con Marco Pelagalli di Torre Smeducci (San Severino Marche), abbiamo unito le forze con altri circoli, tra i tanti: Lazio Scacchi, Tatanzak, Radio Scacchi, Itria, Irpinia, Dorico, Avamposto, Dynamo Urbino, Livorno, Pescara, Teramo, Salvioli Venezia, Centro Scacchi Palermo, Offida.

Il network organizza di norma 5 tornei individuali al giorno: 2 riservati agli under 18, 3 aperti a tutti.

In particolare, gli under 18 giocano dalle 11 alle 12 (cadenza 10′) e alle 14,30-15,30 (cadenza 5′), mentre gli open sono alle 17,30-19,00 (5+3 organizzato a cura della Scuola Popolare), alle 21-22,30 (3+2 o 5+3) e alle 23-24 (bullet 1+1).

Ci sono giocatori da tutta Italia, per un totale tra 150 e 180 partecipazioni al giorno! Ma di tanto in tanto ci riserviamo un rapid interno, con sistema svizzero, su chess.com.

Ai tornei giornalieri si aggiungono spesso le maratone antivirus di Radio Scacchi, che hanno visto la partecipazione fino a 547 giocatori!

Per rispondere a chi ama il gioco a cadenza più lenta, abbiamo promosso tra i nostri soci la partecipazione al torneo Scacco al virus, organizzato da Roberto Condorelli del circolo 4 Pedoni, 9 turni a cadenza 25’+15, tre turni a settimana, tenutosi dal 7 al 26 aprile, che è stato di esempio per molti altri tornei simili partiti dopo.

Menzione particolare meritano i tornei a squadre. La Scuola Popolare partecipa alle teambattle organizzate su lichess dal FM Luca Cerquitella il giovedì alle 21 (open) e il venerdì alle 18.30 (under 18 nc) ed a quella di KingJames del venerdì alle 21 (open).

Per i ragazzi, inoltre, vanno avanti le lezioni online, teniamo un torneo interno il sabato pomeriggio e favoriamo la partecipazione sistematica alle iniziative del Comitato Lazio, che organizza tornei periodici per età tra tutti i ragazzi della regione e incontri con i pari età di altre regioni (Toscana, Piemonte, Sicilia).

Scacchi al Liceo Levi Civita in tempo di coronavirus

Scacchi al Liceo Levi Civita in tempo di coronavirus

A colloquio con il Prof. Marco Carrera

Il Liceo Levi Civita è una delle scuole romane con cui la Scuola Popolare collabora da più tempo. Il lockdown non ha impedito di andare avanti con gli scacchi. Ne abbiamo parlato con il Prof. Marco Carrera

Professor Carrera, ci illustra brevemente le attività di scacchi che ha avviato la sua scuola?

Buon giorno. L’attività di scacchi è stata avviata negli anni passati dal nostro ex Prof Rubeo Vincenzo, ora pensionato, ed ereditata con entusiasmo da noi docenti di scienze motorie dell’istituto Levi Civita di Roma. Di fatti in questi anni il dipartimento di scienze motorie della scuola si è impegnato nel favorire la collaborazione con la Scuola popolare di scacchi, sita nelle vicinanze della nostra istituzione scolastica. A tal fine l’istituto ha partecipato a diversi tornei sia a livello scolastico regionale che a livello interregionale, ottenendo sempre dei risultati di rilievo. Le classi coinvolte in questa attività sono state 33 su 37 lasciando libertà di scelta alle classi quinte; la partecipazione degli alunni, di età compresa tra i 13 ed i 18 anni, è stata buona e crescente con un aumento quest’anno di diverse unità.

Read more

Scacchi a scuola. Riflessioni sull’analisi euristica del gioco e le sue ricadute didattiche

a cura di Tullio Aebischer

Fonte: P. Ciancarini, Storia delle macchine per giocare a Scacchi

Nonostante la sua complessità, il gioco degli Scacchi affascina ancora oggi la mente dell’Uomo disvelandogli ogni giorno segreti e sottoponendogli sfide che, se accettate, non portano che a un miglioramento e a una più profonda conoscenza di sé stesso.
La strategia negli Scacchi è al centro del presente lavoro poiché è un aspetto che permette di studiare le procedure astratte che usano gli esseri umani quando prendono decisioni.

Read more

Gli scacchi come esperienza formativa a scuola

a cura di Chiara Colucci

Liceo Scientifico Tullio Levi Civita. Torneo scolastico, 4 febbraio 2020

Non è nuova l’affermazione che le scuole siano il punto di partenza per costruire il futuro della società. Non occorre neppure ribadire quanto sia importante promuovere ed incoraggiare le iniziative educative nelle stesse. Presenterò pertanto un esempio virtuoso a questo proposito: il torneo di scacchi al liceo scientifico Tullio Levi Civita, che si è tenuto il 4 di questo mese.

Read more

Corso di scacchi al Liceo Scientifico Nomentano

Hai mai desiderato conoscere i segreti del “Nobil Giuoco” che risale alla notte dei tempi?

Ora ne hai l’opportunità frequentando i nostri corsi presso il Liceo Scientifico Nomentano, in via della Bufalotta 225. Tutti i venerdì, dalle ore 15.00 alle 17.00.

Puoi iscriverti al corso per principianti, che si articola in cicli di 10 lezioni settimanali al costo complessivo di 60 € + costo della tessera della Federazione Scacchistica Italiana (10 €)

Scoprirai uno “Sport della Mente” (disciplina CONI) meraviglioso, conoscerai altri ragazzi appassionati del gioco da tavolo più diffuso al mondo.

Per informazioni ed iscrizioni contattare il prof. Fanelli – 3206783418 – fanelli.g@tin.it